Cookies integrali al cioccolato bianco

Staffetta in cucina

I dolci sono da sempre una nostra passione (purtroppo per la linea…), perciò è davvero difficile resistere alla tentazione di comprare libri e manuali di pasticceria, sulle cui pagine patinate già praticamente sbaviamo.

Spesso ci tratteniamo a causa dei tanti errori presenti nei testi e nelle riviste di cucina, ma ci sono alcuni autori la cui affidabilità è ormai nota.

Staffetta in cucina

Da anni un nome circola tra gli addetti ai lavori: quello di Yotam Ottolenghi, i cui testi a detta di tutti sono sempre precisi, particolareggiati e pieni di utili dritte, e le ricette sono di sicura riuscita.

 

Siamo cadute quindi in tentazione, e abbiamo acquistato il suo ultimo libro, Sweet (ancora non uscito in italiano), un manuale di pasticceria che spazia dai biscotti alle torte, dalle cheesecakes ai cioccolatini. Ce n’è per tutti i gusti insomma.

Staffetta in cucina

Questa è la nostra prima ricetta tratta da questo libro, dei biscotti davvero perfetti: peccaminosi nella versione cioccolatosa, ma deliziosi anche senza, se volete una versione più light. Speriamo di prepararne a breve delle altre, ma, se proprio non ce la fate ad aspettare, Sweet di Yotam Ottolenghi è stato anche il libro scelto per lo Starbooks di ottobre, al cui contest mensile The Starbooks redone partecipiamo.

Print Recipe
Cookies integrali al cioccolato bianco
Staffetta in cucina
Piatto Dessert
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
30 biscotti circa
Ingredienti
  • 150 g mandorle non pelate
  • 150 g farina 00
  • 75 g farina integrale
  • 150 g fiocchi d’avena
  • ¼ di cucchiaino da tè di sale fino
  • 225 g burro
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 arancia bio
  • 125 g mirtilli rossi essiccati
  • 250 g cioccolato bianco per la copertura
Piatto Dessert
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
30 biscotti circa
Ingredienti
  • 150 g mandorle non pelate
  • 150 g farina 00
  • 75 g farina integrale
  • 150 g fiocchi d’avena
  • ¼ di cucchiaino da tè di sale fino
  • 225 g burro
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 arancia bio
  • 125 g mirtilli rossi essiccati
  • 250 g cioccolato bianco per la copertura
Staffetta in cucina
Istruzioni
  1. Arrostite le mandorle in forno per 10 minuti a 180°C (fate attenzione a non bruciarle). Fatele raffreddare e riducetele in pezzi grossolanamente.
  2. Mescolate le mandorle con le due farine, il sale e l’avena.
  3. Tagliate a metà i mirtilli rossi e metteteli in ammollo in 25 ml di succo d’arancia.
  4. Nella planetaria montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e la buccia dell’arancia finemente grattugiata per circa 2 minuti. Il composto deve risultare chiaro ed omogeneo.
  5. Unite quindi questo composto al mix di farine, fiocchi d’avena e mandorle; mescolate bene finché l’impasto non si compatta. Infine aggiungete anche i mirtilli rossi insieme al succo d’arancia in cui sono stati immersi.
  6. Formate una palla e infarinatela leggermente. Se il composto si è scaldato troppo, mettetelo in frigorifero per qualche minuto.
  7. Infarinate leggermente la spianatoia, tagliate a metà la palla e stendetela ad un’altezza di 0,5 cm circa. Con un tagliapasta da 7 cm ricavate dei dischetti, e disponeteli su una placca da forno.
  8. Cuocete i cookies per 18 minuti a 190°C e poi fateli raffreddare su una gratella.
  9. Una volta freddi, sciogliete il cioccolato bianco, fate colare su ogni biscotto un cucchiaio di cioccolato fuso e usate il retro di un cucchiaino per stendere uniformemente.
  10. Fate raffreddare bene e conservate in un barattolo di latta.

La ricetta è assolutamente APPROVATA!

Le dosi, i procedimenti, i consigli, sono tutti precisi, non lasciano spazio a dubbie interpretazioni.  Il risultato è davvero buonissimo. Sono dei biscotti dalla doppia personalità: un po’ salutisti, un po’ golosi. Piacciono a tutti, e senza possibilità di scampo! ♥♥♥

3 Comments

  • Mapi ha detto:

    Ciao ragazze, non avete idea di quanto piacere ci faccia, ogni volta che uno (nel vostro caso due 🙂 ) dei nostri follower si lanciano nel Redone!
    I vostri biscotti sono semplicemente perfetti, e la ricetta è già nella mia personale lista dei biscotti natalizi da fare.

    Una sola richiesta: il regolamento del Redone prevede una disamina critica (nel senso di ragionata) della ricetta, e un giudizio finale. E’ chiaro che per voi la ricetta è promossa, abbiamo solo bisogno che ci diciate perché. 🙂

    Grazie ancora per la vostra partecipazione, e… vi aspettiamo ancora, e ancora, e ancora!!! :-)))))))

    • staffettaincucina ha detto:

      Ciao! Scusate per il ritardo con cui vediamo il commento, ma era finito nello spam…
      Ora correggiamo subito e per la prossima volta staremo attente a chiarire bene il perché viene approvata o meno la ricetta.
      Grazie di tutto e complimenti per il vostro lavoro
      Alessia & Tiziana

  • edvige ha detto:

    … eh si per voi i dolci, per me per fortuna non sono golosa e quindi non mi mancano. Prendo nota per figlia lei non ha problemi.
    Un caro saluto a voi amiche care e buona serata e auguri per tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *