Tartellette Blu Mugello

staffetta in cucina

Ci sono ricordi legati più agli odori che ad uno specifico avvenimento. E quando assaggio alcuni formaggi tutto torna alla memoria…

Ero veramente piccola, potevo avere 4 o 5 anni, forse anche meno, ma quando andavo a casa dai nonni mi piaceva seguire il nonno nella stalla dove aveva le mucche.

La stalla era sempre in penombra, con un pavimento fatto di sassi e terra battuta. L’odore delle mucche era piuttosto intenso ma non fastidioso, e c’era sempre un bel teporino. Probabilmente per questo motivo in un angolo c’erano sempre le gabbie con i conigli o i pulcini appena nati.

Quello che però mi incantava di più era il nonno che mungeva le mucche con la maestria che solo l’esperienza sa dare. Ero troppo piccola per chiedere al nonno di provare e lui probabilmente non mi avrebbe permesso per paura di uno scatto della mucca.

Poi, piano piano con l’avanzare dell’età, le mucche sono sparite e non c’è più stata l’occasione di provare a mungere… ma quegli odori di latte misto al fieno secco sono impressi nella mia memoria.

E quando ho aperto il pacchetto con i formaggi della storica fattoria Il Palagiaccio, un caseificio artigianale che produce latte e formaggi tra le meravigliose colline della Toscana, tutti questi ricordi sono riaffiorati.

Per il loro contest “Latti da mangiare 3.0” ci è arrivata una campionatura dei seguenti formaggi:

Gran Mugello, un formaggio di latte vaccino stagionato in grotta;

Blu Mugello a pasta cremosa ed erborinata con una delicata muffa verde;

Fior di Mugello un formaggio morbido ideale da servire come aperitivo.

Il contest prevede la realizzazione di un menù di due portate a tema, bosco o mare, con questi formaggi.

Noi abbiamo optato per il tema “bosco” utilizzando per l’antipasto i mirtilli e il Blu Mugello mentre per il piatto forte abbiamo abbinato la tenera carne del capriolo al Gran Mugello.

Oggi vi presentiamo l’antipasto.

 

staffetta in cucina

 

staffetta in cucina

 

Print Recipe
Tartellette Blu Mugello
staffetta in cucina
Piatto Appetizer
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
4-6 persone
Ingredienti
  • 75 g pane raffermo
  • 100 ml acqua
  • 15 g olio EVO
  • 40 g mirtilli freschi
  • 5 mandorle
  • sale
  • 50 g mascarpone
  • 50 g Blu Mugello
  • prosciutto crudo di S. Daniele
  • mirtilli per decorazione finale
Piatto Appetizer
Cucina Italian
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
4-6 persone
Ingredienti
  • 75 g pane raffermo
  • 100 ml acqua
  • 15 g olio EVO
  • 40 g mirtilli freschi
  • 5 mandorle
  • sale
  • 50 g mascarpone
  • 50 g Blu Mugello
  • prosciutto crudo di S. Daniele
  • mirtilli per decorazione finale
staffetta in cucina
Istruzioni
  1. Tagliate a pezzetti piccoli il pane.
  2. Mescolate acqua, olio e sale; versate sul pane, mescolando bene così che tutto si imbeva. Lasciate ammorbidire per un’ora e poi aggiungete le mandorle ridotte in pezzetti grossolanamente.
  3. Rivestite una serie di stampini da tartellette con della carta forno bagnata e strizzata bene; versate all’interno l’impasto, pigiando bene con le mani o un cucchiaio per ottenere una superficie uniforme. Pigiate delicatamente all’interno dell’impasto 3 mirtilli per tartelletta.
  4. Scaldate il forno a 250°C e cuocete per 10 minuti a forno statico. Poi cuocete per altri 5 minuti a forno ventilato.
  5. Mentre le tartellette si intiepidiscono, grattugiate il formaggio Blu Mugello grossolanamente e mescolatelo al mascarpone.
  6. Guarnite le tartellette ancora tiepide con la mousse di formaggio, una sottilissima fettina di prosciutto crudo e un mirtillo fresco come decorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *