Gnocchi di ricotta al ragù di capriolo

staffetta in cucina

Per la prima volta quest’anno partecipiamo al contest “Latti da mangiare 3.0” indetto dalla storica fattoria Il Palagiaccio, un caseificio artigianale che produce latte e formaggi tra le meravigliose colline della Toscana.

Ad ogni foodblogger è arrivata una campionatura dei seguenti formaggi:

Gran Mugello, un formaggio di latte vaccino stagionato nelle grotte Ubaldine sotto l’azienda;

Blu Mugello a pasta cremosa ed erborinata con una delicata muffa verde;

Fior di Mugello un formaggio morbido ideale da servire come aperitivo.

Il contest prevede la realizzazione di un menù di due portate a tema, bosco o mare, con questi formaggi.

Noi abbiamo optato per il tema “bosco” e qualche giorno fa abbiamo pubblicato la prima ricetta, ovvero Tartellette Blu Mugello. Oggi vi presentiamo il piatto forte.

 

staffetta in cucina

 

Print Recipe
Gnocchi di ricotta al ragù di capriolo
staffetta in cucina
Piatto Main Dish
Cucina Italian
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
per gli gnocchi
  • 300 g ricotta vaccina
  • 2-3 cucchiai Gran Mugello gratuggiato
  • 1 carota
  • 1 zucchina verde
  • 1 zucchina gialla
  • 1 uovo
  • sale
  • noce moscata
  • farina 0 qb
  • scaglie di Gran Mugello
per il ragù
  • 250 g spezzatino di capriolo
  • 1 piccola cipolla
  • 1 piccola carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1-2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • vino rosso
Piatto Main Dish
Cucina Italian
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
per gli gnocchi
  • 300 g ricotta vaccina
  • 2-3 cucchiai Gran Mugello gratuggiato
  • 1 carota
  • 1 zucchina verde
  • 1 zucchina gialla
  • 1 uovo
  • sale
  • noce moscata
  • farina 0 qb
  • scaglie di Gran Mugello
per il ragù
  • 250 g spezzatino di capriolo
  • 1 piccola cipolla
  • 1 piccola carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1-2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • vino rosso
staffetta in cucina
Istruzioni
  1. Prima di tutto preparate il ragù: affettate finemente sia la cipolla che la carota; riducete anche l’aglio in pezzetti piccoli, oppure spremetelo come abbiamo fatto noi.
  2. In una padella mettete l’olio e le verdure tagliate. Soffriggete dolcemente quindi aggiungete la carne tagliata a piccoli pezzetti.
  3. Fatela dorare bene da tutti i lati, quindi aggiungete mezzo bicchiere di vino rosso di buona qualità, un paio di cucchiai di concentrato di pomodoro, infine sale e pepe.
  4. Coprite con un coperchio e fate cuocere un paio d’ore a fuoco basso. Mescolate spesso e controllate che non si asciughi troppo. Nel caso aggiungete ancora un po’ di vino. Alla fine frullate il ragù ottenuto.
  5. Mentre si cuoce il ragù, tagliate a piccoli cubetti la carota e le due zucchine, e poi sbianchitele in acqua salata bollente. Lasciate raffreddare.
  6. Mescolate la ricotta con il formaggio grattugiato, un uovo, sale e noce moscata, e infine con le verdure. Nel caso l’impasto risulti un po’ acquoso, aggiungete un cucchiaio di pane grattugiato
  7. Formate degli gnocchetti rigirandoli tra le mani e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno.
  8. Fate dorare in forno per 10 minuti a 200°C con la funzione grill.
  9. Disponete un paio di cucchiai di ragù frullato in una pirofila monoporzione e sopra adagiate gli gnocchi. Spolverate con le scaglie di Gran Mugello.
  10. Rimettete in forno per qualche altro minuto, il tempo di gratinare il formaggio.

1 Comment

  • edvige ha detto:

    Cia ragazze. Io adoro la selvaggina ma purtroppo x Trieste difficile trovare. Si può da certi ordinare ma dovrei prendere parecchio e solo per me non è fattibile. Mugello già sentito ma trovarlo utopia. Ottimi questi gnocchi li proverò ma con un erborinato normale magari anche gorgonzola ma quello cosiddetto piccante più duro. Un abbraccio carissime e buon proseguimento. ..estate speriamo. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *