Frittelle di semolino

Staffetta in cucina

Senz’altro siamo un tantino fuori tempo massimo per festeggiare il Carnevale con queste frittelle. Ma, come disse il saggio, non è mai troppo tardi per recuperare!

E noi che siamo molto sagge, soprattutto quando si tratta di dolci, abbiamo recuperato ieri con la scusa della festa del papà

La prima volta che abbiamo assaggiato questa delizia eravamo a casa di amici in Piemonte: impossibile avere la ricetta perché non era farina del loro sacco.

Ma oggigiorno, nel web, si trova un po’ di tutto e facendo un mix di diverse ricette e qualche esperimento siamo giunte alla ricetta perfetta (almeno per quanto ci riguarda).

L’unico consiglio è quello di fare l’impasto/polentina la sera prima così ha tutto il tempo per raffreddarsi bene.

Staffetta in cucina

Print Recipe
Frittelle di semolino
Staffetta in cucina
Piatto Dessert
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Tempo Passivo 5-6 ore
Porzioni
8-10 porzioni
Ingredienti
  • 1 litro latte
  • 200 g semolino
  • 3 uova
  • 120 g zucchero
  • scorza d'arancia
  • scorza di limone
  • 1 pizzico di sale
  • pangrattato
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero semolato per la copertura finale
Piatto Dessert
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Tempo Passivo 5-6 ore
Porzioni
8-10 porzioni
Ingredienti
  • 1 litro latte
  • 200 g semolino
  • 3 uova
  • 120 g zucchero
  • scorza d'arancia
  • scorza di limone
  • 1 pizzico di sale
  • pangrattato
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero semolato per la copertura finale
Staffetta in cucina
Istruzioni
  1. Mettete il latte in un pentolino e portarlo quasi a bollore.
  2. Versate il semolino a pioggia, mescolando bene con una frusta per non avere grumi.
  3. Aggiungete lo zucchero, la scorza di arancia e limone grattugiata e il pizzico di sale.
  4. Cuocete per circa 13 minuti a fuoco medio-basso, poi aggiungete il tuorlo di 1 uovo. Mescolate bene e cuocete ancora 1-2 minuti.
  5. Versate in una pirofila unta con pochissimo olio e fate raffreddare, possibilmente in frigo. La nostra pirofila è 34 cm x 22 cm.
  6. Dopo qualche ora, tagliate la polentina a rombi.
  7. Sbattete molto bene le 2 uova intere e l’albume rimasto. Passate i rombi prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
  8. Friggete in abbondante olio di arachide.
  9. Quando hanno un bel colore dorato, scolate su carta assorbente e passate i rombi nello zucchero semolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *