Cookies al triplo cioccolato

A volte ti prende una voglia improvvisa di dolce (soprattutto in giornate grigie come oggi), ti guardi intorno, cerchi in tutti gli angolini dove nascondi le golosità per vedere se è rimasto ancora qualcosa: niente!!! Subentra lo sconforto, che ultimamente si unisce a un senso di colpa permanente visto che devi stare a dieta…
Ma poi chi l’ha detto che non si può fare un piccolo, infinitesimale sgarro??? È un lampo, uno sguardo d’intesa e complicità con la figlia e ci precipitiamo in cucina. Vogliamo una cosa cioccolatosa, facile e rapidissima da fare. L’unico cioccolato rimasto è un avanzo di fondente; le uniche noci rimaste sono un sacchettino con un mix di macadamia, mandorle, anacardi e brasiliane… se resistiamo e non le mangiamo strada facendo, ci bastano a malapena per i cookies!
Abbiamo così adattato una ricetta già sperimentata (la trovate qui) dove usavamo cioccolato bianco e
macadamia
. Anche questa versione è altrettanto golosa e sparisce in un battibaleno!!!

Staffetta in cucina
Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: facilissima
Ingredienti
  • 125 g di burro
  • 180 di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 270 g di farina 00
  • 25 g di cacao amaro
  • 8 g di lievito
  • 160 g di cioccolato fondente
  • 150 g di noci varie (macadamia, brasiliane, mandorle, anacardi)
Fate ammorbidire il burro. Montatelo con lo zucchero, e poi aggiungete un pizzico di sale. Quando il composto è bello spumoso, aggiungete l’uovo intero e continuate a sbattere. Infine, unite il cacao, la farina e il lievito (setacciati insieme), mescolando finché il composto non è bello uniforme.
A questo punto aggiungete i pezzetti di cioccolato fondente e le noci in precedenza ridotte a pezzi grossolani, ma senza lavorare troppo il composto altrimenti il burro si riscalda. Prelevate una cucchiaiata di composto, deponetela su una teglia ricoperta di carta da forno e schiacciate un po’, così da ottenere una sorta di schiacciatina. Distanziate bene i biscotti, perché durante la cottura si gonfieranno e si allargheranno.
Infornate a 180° per 15 minuti esatti in forno statico. State attenti che se prolungate la cottura i biscotti rischiano da freddi di risultare duri.

3 Comments

  • Federica 97 ha detto:

    Conosco benissimo la sensazione di avere voglia di qualcosa e poi, aprendo tutti gli armadietti della cucina…. niente, deserto, non trovi nulla. Livelli sconforto 3000 :'(

  • ileana conti ha detto:

    Carissime, la ricetta prescelta per cause di forza maggiore è stata questa.
    In questa casa difficilmente riesco a prendere una decisione in autonomia e le bambine sono innamorate follemente di questi biscotti.
    E' già la terza volta che li facciamo. Ora sono passata a prendere il link perchè spero di riuscire a pubblicare nel giro di qualche giorno.

    Complimenti per tutto il blog ci sono veramente dei piatti notevoli.
    A prestissimo,
    Ile <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *