Frittelle di fiori d’acacia

Staffetta in cucina
L’anno scorso ci siamo svegliate un po’ tardi per sfruttare adeguatamente la bontà dei fiori di acacia, ma quest’anno ci siamo ripromesse di non lasciarceli scappare e di preparare queste frittelle. Non c’è niente di più buono e semplice dei fiori di acacia fritti!
Così, rientrate da una lunga camminata, ci siamo subito applicate in cucina, in modo da non sciupare i fiori appena colti. Sottolineo subito, nel senso che io non mi sono neanche cambiata dalla tenuta sportiva! Tutto questo a beneficio della famiglia e di chi ci segue su Facebook, che ieri ha visto in anteprima questa “meravigliosa” foto scattata di soppiatto dalla Staffetta anziana (tiè tiè, così impari!!!).
Staffetta in cucina
Giusto un mesetto fa abbiamo postato la ricetta della torta 50 sfumature di velluto, in cui si parlava di food porn e del fatto che non saremmo sbucate mezze nude da sotto il tavolo… Ecco, oggi quasi ci smentiamo e, chissà, magari creiamo una nuova moda: il porn for food!!!
Tempo di preparazione: 15 minuti
Difficoltà: facile
Ingredienti
  • fiori d’acacia freschi
  • farina di riso
  • uovo
  • zucchero
  • pizzico di sale
  • acqua
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero a velo
Preparate la pastella con la farina di riso, l’uovo, lo zucchero, il pizzico di sale e acqua quanto basta per fare un impasto morbido ma non troppo liquido. Lasciate riposare 10 minuti.
Intanto lavate i fiori di acacia in acqua e bicarbonato per togliere eventuali ospiti indesiderati. Poi asciugateli con carta assorbente.
Infine tuffateli nella pastella (come per ogni fritto) e friggeteli in olio di arachide ben caldo. Potete sia utilizzare i rametti interi, che sgranare i fiori e fare delle frittelle. Anzi, a noi sono piaciuti di più in questo modo!
Spolverateli con lo zucchero a velo.

10 Comments

  • patatina ha detto:

    woooow! (carina la foto mentre fai la foto!)

  • SQUISITO ha detto:

    ma sono magnifiche queste frittelle….devo assolutamente provare|!
    troppo buffa la foto della foto….davvero carina l'idea!
    bacioni

  • m4ry ha detto:

    Ahahahaha ! Porn for food..mi piace l'idea 😉
    Buonissime le tue frittelle ! Hanno un aspetto magnifico !
    Buona giornata

  • Artù ha detto:

    che meraviglia ragazze!!!! sono un vero splendore, grazie di cuore per avermi nominata….siete sempre nei miei pensieri! a me piacciono un sacco nel rametto….finger food e via!!!

  • Pinko Pallino ha detto:

    Sono belle anche da vedere..del resto sono fiori..e devono essere davvero buone..
    A presto!

  • Anna Luisa e Fabio ha detto:

    Sai che non ho mai provato i fiori? Però immaginando il sapore, credo che queste frittelle siano golosissime!
    La foto è bellissima! 😀 La seconda intendo 😀
    Ciao!

    Fabio

  • edvige ha detto:

    Certi fiori sono buonissimi come i glicine, le rose (un classico) e anche le violette. Ma quello che mi piace di più sono i fiori di sambuco come anche il liquore ecc. Buoni anche questi ma qui chi li trova…..ce un botteghino di verdura se passate per Trieste in via XXX Ottobre che vende anche ordinando se non ha disponibile i giori edibili. Quali sono non lo so non ho guardato mi posso informare se interessa, Ciaooo e buona giornata qua pioveeeeeeeeee

  • Maria ha detto:

    io non gli ho mai usati ,ma dalle foto sembrano molto invitanti ,sicuramente da provare…un abbraccio.

  • Maria Grazia ha detto:

    Davvero insolite queste frittelle. Deliziosa la foto! 🙂

  • Erica Di Paolo ha detto:

    Ahahahahah, lanciata una nuova moda!!!! Grandi ragazze!
    Mi incuriosiscono un sacco i fiori di acacia. Mia mamma un giorno me li ha menzionati, ma i troppi km che ci separano non mi hanno permesso di assaggiare ^_^
    Dovrò provarli ;))
    Grandissime, un bacione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *